Category: Updates

Gli Stati Uniti schierano le “alleanze flessibili”: Five Eyes, QUAD e AUKUS per contrastare la minaccia cinese.

  |   By  |  0 Comments

Ottobre 2021
L’amministrazione Biden con la sua dottrina di politica estera sta facendo vedere che “America is back” e che i suoi alleati sono solo quelli con una strategia chiara e trasparente nei confronti della assertività del partito comunista cinese.

 

Cosa fanno gli Stati Uniti contro la Cina tra Five Eyes, Quad e Aukus

Share on

Afghanistan. L’Occidente dovrebbe collaborare con il nemico del suo nemico?

   |   By  |  0 Comments

Settembre 2021

Mentre la guerra degli Stati Uniti contro i Talebani è finita, il conflitto contro lo Stato Islamico e gli altri gruppi jihadisti continua e ci riguarda da vicino.
Purtroppo, chi pensa che la lotta contro il radicalismo islamico sia finita si sbaglia.
Una nuova fase è appena iniziata.

Afghanistan. L’Occidente dovrebbe collaborare con il nemico del suo nemico?

Share on

Afghanistan, Social Media e Infowarfare Talebana

   |   By  |  0 Comments

Settembre 2021

Con la ritirata dei militari Nato dall’Afghanistan i talebani hanno messo in atto una inaspettata quanto efficace infowarfare, attraverso una campagna di propaganda, disinformazione e operazioni psicologiche finalizzate alla resa delle truppe governative afghane, alla manipolazione dei media e dell’opinione pubblica occidentale.

Perché i talebani stanno vincendo la guerra dell’informazione

Share on

Cambiamento climatico e pandemie mettono il turbo al Green Deal

   |   By  |  0 Comments

Agosto  2021

Il cambiamento climatico è un attivatore di pandemie, un acceleratore di pandemie, un propulsore di crisi multiformi. Il COVID-19 sta mostrando come la nostra salute, il cambiamento climatico e l’inquinamento del nostro pianeta sono inestricabilmente intrecciate. Le stesse condizioni che contribuiscono al cambiamento climatico, contribuiscono alle pandemie.

Cambiamento climatico e pandemie mettono il turbo al Green Deal

 

Share on

L’Italia deve mobilitare il potere cibernetico nazionale

  |   By  |  0 Comments

Luglio 2021

Per la situazione in cui si trova l’Italia, la dimensione principale per garantire sicurezza all’interno del perimetro di difesa cibernetica è strettamente collegata alla capacità che avranno le istituzioni di coinvolgere i settori economico, industriale, della ricerca privata, della formazione ed i singoli cittadini.

L’intervento di Francesco D’Arrigo, direttore dell’Istituto Italiano Studi Strategici

Share on

Non c’è sviluppo senza sicurezza

   |   By  |  0 Comments

Giugno 2021

Il primo oggetto dell’azione politica, da sempre, fin dalla costituzione delle comunità, delle società, degli Stati, delle istituzioni democratiche, è quello relativo alla produzione e alla gestione della sicurezza dei suoi cittadini.
Lo sviluppo di uno Stato può verificarsi soltanto se la politica della sicurezza è in grado di ridurre i rischi ed evitare che si trasformino in pericoli. Se ci sono pericoli, nessuno è interessato ad investire in nuove ipotesi di sviluppo.
L’intervento di Francesco D’Arrigo, direttore Istituto Italiano Studi Strategici.

Share on

Come funzionerà l’Agenzia di cybersecurity?

  |   By  |  0 Comments

Maggio 2021

I recenti cambiamenti al vertice dell’Intelligence italiana delineano la strategia del Governo Draghi nell’attuale scenario di conflitto cibernetico fra Stati.

L’efficacia della nuova Agenzia di cybersecurity dipenderà anche dalla capacità di coordinarsi con il Dis (Aisi e Aise) e di coinvolgere le eccellenze di ricerca ed imprenditoriali del Made in Italy.

L’intervento di Francesco D’Arrigo, direttore Istituto Italiano Studi Strategici

Robot hand and human hand touching digital graph interface on dark background 3D rendering

Share on

Global Trends 2040: A More Contested World

  |   By  |  0 Comments

Aprile 2021
Ogni quattro anni, il National Intelligence Council (NIC), centro di analisi strategica dell’Intelligence Community statunitense, sottopone al neo eletto Presidente degli Stati Uniti uno studio sulle tendenze strategiche globali per i successivi 20 anni. Tale report, denominato Global Trends, costituisce uno dei più rilevanti studi del settore a livello mondiale.
La versione declassificata della settima edizione, intitolata – Global Trends 2040: A More Contested World – è stata pubblicata lo scorso mese di marzo.
L’approfondimento di Francesco D’Arrigo, direttore Istituto Italiano Studi Strategici.
Share on